Prestiti ENPAM per Medici: le Migliori Convenzioni




I medici in Italia possono accedere al credito attraverso strumenti di finanza agevolata ed in particolare grazie ad apposite convenzioni stipulate dall'ENPAM – Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza Medici, che è una fondazione. Caratterizzata da una personalità giuridica di diritto privato, l'EMPAM è nello specifico una fondazione che è senza scopo di lucro e che è stata istituita con l'obiettivo di attuare a favore degli iscritti la previdenza e l’assistenza includendo tra l'altro pure i familiari ed i superstiti.

Prestiti ENPAM per medici, credito agevolato in convenzione

Per quel che riguarda i prestiti enpam per medici, è possibile accedere al credito agevolato in convenzione non solo per esigenze di natura professionale, ma anche per esigenze finanziarie personali.

Gli enpam prestiti ai medici, per esempio, possono essere richiesti al fine di ristrutturare o adeguare i locali dove viene esercitata l'attività, oppure per acquistare dei macchinari. Ed il tutto fermo restando che i prestiti enpam medici possono essere erogati per un minimo di 5 mila ed un massimo di 200 mila euro.

Prestiti ENPAM per medici, le convenzioni

Attualmente i prestiti ENPAM per medici, e tutti gli altri prodotti di accesso al credito agevolato, grazie alle convenzioni stipulate dalla Fondazione, possono essere sottoscritti con Deutsche Bank, con BNL Gruppo BNP Paribas, con la Banca Popolare di Sondrio.

Ed ancora con Agos Ducato, con Accedo Spa e con la Banca Popolare Pugliese. Tra i prodotti che si possono sottoscrivere ci sono i prestiti personali per medici con l'addebito della rata in conto corrente, mutui per acquisto e ristrutturazione casa, ed anche per surroga con tassi di interesse agevolati e con spese di istruttoria ridotte.

Ed ancora conti correnti con home banking, deposito titoli e servizi di trading gratuito, leasing, servizio pos, e prestiti personali per medici con la formula della cessione del quinto ed anche per i pensionati che sono iscritti alla Fondazione ENPAM.

Prestiti ENPAM per medici e pazienti, come richiederli

Per richiedere i prestiti ENPAM per medici è necessaria l'iscrizione all'Ordine e la stipula presso una delle banche e delle società finanziarie sopra elencate.

Inoltre, grazie ad un'apposita convenzione sottoscritta con Deutsche Bank è possibile accedere al credito anche per esigenze di carattere professionale come ad esempio, a favore dei pazienti, i prestiti personali e rateali per il pagamento delle cure odontoiatriche. Trattasi, nello specifico, di una convenzione attiva per i pazienti di tutti quei dentisti che risultano essere convenzionati con Deutsche Bank Easy.

Ed ancora, sempre con Deutsche Bank, grazie ad ENPAM i medici iscritti all'Ordine oltre ai prestiti personali possono sottoscrivere, grazie a ‘db Money', finanziamenti chirografari per un controvalore fino a 50 mila euro e con piano di ammortamento fino a cinque anni, ovverosia con il rimborso in 60 rate mensili.

Prestiti ENPAM per medici, i documenti





Per chiedere ed ottenere prestiti ENPAM per medici in convenzione occorre recarsi presso la filiale di una delle banche sopra indicate, o presso le agenzie della Agos, sparse su tutto il territorio nazionale, muniti di documento di riconoscimento, codice fiscale, certificazione attestante il reddito ed anche l'iscrizione all'Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza.

Dopodiché, in base all'importo di prestito richiesto, ed al piano di ammortamento concordato, partirà la fase di istruttoria in linea con quanto avviene per tutte le altre tipologie di prestito chieste in banca o con le società finanziarie. In caso di esito positivo dell'istruttoria l'intermediario creditizio procederà poi con l'erogazione della somma di denaro richiesta.

Prestiti ENPAM per medici con Agos

Per quel che riguarda i prestiti ENPAM per medici con Agos, in forza ad una convenzione con l'Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza Medici che è attualmente valida fino al 31 dicembre del 2016, è possibile per i professionisti accedere al credito in maniera esclusiva, comoda e veloce.

E questo grazie al fatto che i prodotti Agos per gli iscritti e per i dipendenti Enpam sono tali da soddisfare ogni esigenza finanziaria. L'erogazione del credito è subordinata, per i prestiti ENPAM per medici, alla presentazione del tesserino dell’Ordine o del badge aziendale attestante l'appartenenza all'Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza Medici.

Prestiti ENPAM per medici con la Banca Popolare di Sondrio





Con la Banca Popolare di Sondrio i medici possono chiedere prestiti in convenzione ENPAM per importi fino a 20 mila euro con il piano di ammortamento da 2 a 5 anni, ovverosia con il piano di rimborso da un minimo di 24 ad un massimo di 60 mesi.

Per quel che riguarda i costi accessori, con i prestiti ENPAM per medici in convenzione con la Banca Popolare di Sondrio sono previste spese di istruttoria pari a 60 euro, spese di incasso rata a 2,50 euro ed una commissione pari all'1% del debito residuo in caso di estinzione anticipata.

Il tasso di interesse applicato sui prestiti ENPAM per medici in convenzione con la Banca Popolare di Sondrio è fisso a fronte della possibilità di abbinare la polizza assicurativa [email protected] Pure con la Banca Popolare di Sondrio la convenzione ENPAM per i prestiti per medici è valida, salvo proroghe, fino al 31 dicembre del 2016.

Mutui ENPAM per medici, le migliori convenzioni

Grazie alle convenzioni ENPAM, come sopra accennato, è possibile per i medici non sono accedere al credito per la stipula di prestiti personali, ma anche per l'accensione di mutui.

In particolare, con Deutsche Bank attualmente grazie alla convenzione ENPAM è possibile per i medici stipulare mutui fino all'80% del valore dell'immobile per acquisto, per ristrutturazione ed anche per surroga con durata fino a 40 anni e con tasso che a scelta può essere fisso, variabile oppure misto.

Con BNL attualmente grazie alla convenzione ENPAM è possibile per i medici stipulare mutui fino all'80% del valore dell'immobile per acquisto, per ristrutturazione di un immobile residenziale, per surroga ed anche per liquidità con tasso di interesse fisso o variabile e con durata del piano di rimborso pari a minimo 5 e massimo 30 anni.

Con la Banca Popolare di Sondrio attualmente grazie alla convenzione ENPAM è possibile per i medici stipulare mutui fino al 70% del valore dell’immobile per le seguenti finalità: mutuo per acquisto, per ristrutturazione oppure per costruzione di unità immobiliari, ivi comprese le pertinenze accessorie, che sono destinate a propria abitazione oppure a primo studio professionale.

I mutui della Banca Popolare di Sondrio per i medici in convenzione con ENPAM possono avere una durata fino a 20 anni e tasso di interesse a scelta tra fisso e variabile.



Novembre 20, 2016