Micro Prestiti Online: Come Funzionano e Come Ottenerli          

Micro Prestiti Online

Vuoi sapere come funzionano i micro prestiti online e come ottenerli? Bene, oggi vedremo assieme alcune degli aspetti principali di questa forma di microfinanziamento, di cosa si tratta, dove farne richiesta e quando.

Cosa Sono i Microprestiti

Innanzitutto è bene chiarire che non bisogna confondere il microprestito con i piccoli prestiti o il piccolo prestito INPS, ex INPDAP.

Il micro prestito, infatti, non è altro che una forma di finanziamento rivolta a tutte le persone che non possiedono i requisiti necessari per ottenere un prestito in banca.

In particolare puoi decidere di optare per dei micro prestiti online se:

  • non hai una busta paga
  • sei un dipendente statale o privato e hai già un finanziamento in corso, come ad esempio la cessione del quinto
  • sei pensionato
  • sei un cattivo pagatore o protestato.

Si tratta, in genere, di un finanziamento non finalizzato, ovvero per ottenerlo non devi necessariamente dichiarare al momento della sottoscrizione quali sono le motivazioni per cui lo richiedi o quale sia il progetto in cui intendi investire la cifra ottenuta.

Proprio come per i prestiti personali senza busta paga, è possibile effettuare la richiesta dei micro prestiti online, attraverso i siti delle finanziarie o comunque utilizzando servizi appositi.

A tal proposito ti interesserà sapere che esistono siti appositamente dedicati all'erogazione e alla richiesta di micro prestiti online, come ad esempio il sito Wonga.

Micro Prestiti Wonga

Wonga è una piattaforma che offre la possibilità di ottenere piccoli prestiti in tempi ridotti, ma, al momento, è bene ricordare che non esiste un servizio Wonga per l'Italia.

Società regolarmente autorizzata dalla FCA britannica, con numero di registrazione 671454, infatti, rende al momento accessibili i prestiti Wonga solamente a coloro che risiedono in uno dei Paesi autorizzati e tra questi non figura l’Italia. 

A titolo informativo ricordiamo comunque che Wonga concede prestiti anche a chi non possiede busta paga e la restituzione dell'intero importo deve avvenire in un periodo compreso tra i 30 ed i 42 giorni.

Come e Quando Richiedere un Micro Prestito

Come già detto, è possibile effettuare la richiesta dei micro prestiti online. Basta collegarsi al sito dell'istituto, compilare l'apposito form e attendere conferma in poco tempo.

In alternativa è sempre possibile rivolgere ad un'agenzia fisica che emette questo tipo di finanziamento.

Pur trattandosi di una forma di microfinanziamento veloce, per ottenere un micro prestito è necessario seguire delle regole ben definite.

In particolare se desideri richiedere un microprestito, devi mostrare alla finanziaria tutta la documentazione necessaria a dimostrare la tua situazione finanziaria e la conseguente possibilità di restituire la somma eventualmente concessa in prestito.

Micro Prestiti Online

I micro prestiti online si presentano come la soluzione giusta per chi ha bisogna di liquidità immediata per affrontare emergenze finanziare dall'importo basso, come ad esempio spese mediche o beni per la casa.

La somma che gli istituti sono disposti a concedere in caso di erogazione di un micro prestito, infatti, oscilla tra i 500 e i 1,500 euro.

I microprestiti sono adatti alle piccole emergenze finanziarie perchè le somme concesse sono sempre molto basse, vanno da un minimo di €500 a un massimo di € 1500.

Si tratta di una forma di microfinanziamento richiesta in genere da soggetti che hanno già altri finanziamenti in corso, come cessioni del quinto o prestiti personali.

Se anche tu ti trovi in questa situazione e hai bisogno di liquidità immediata, quindi, ti interesserà sapere che puoi richiedere un micro prestito.

Dove Richiedere un Microprestito

Ti ricordiamo, inoltre, che vi sono istituti di credito disposti a concedere micro prestiti per importi più elevati, prevedendo un massimale di 25 mila euro per  le piccole imprese e un massimale pari a 10 mila euro per i privati.

A tal proposito è bene sapere che tra le società del settore puoi rivolgerti a: Permicro, una società torinese di appartenenza della Fondazione Paideia; la Microcredito per l’Italia di Padova, la Microcredito di Solidarietà di Siena, ma anche Caritas e Poste Italiane.

Microfinanziamento all'Impresa e alla Famiglia: Differenze

Ovviamente i micro prestiti online possono essere richiesti sia da imprese che da famiglie e di conseguenza le somme di denaro che è possibile richiedere, oltre i requisiti specifici richiesti, differiscono da situazione a situazione.

Per quanto concerne il microfinanziamento all'impresa, ad esempio, gli istituti concedono questa forma di prestito ad imprese già avviate oppure lavoratori autonomi che desiderano aprire una propria ditta.

L'importante che la tua azienda non abbia più di 10 dipendenti e che la somma richiesta non sia superiore a 25 mila euro.

I micro prestiti online, inoltre, possono essere richiesti anche da giovani e disoccupati che desiderano mettersi in proprio.

A favorire questo tipo di finanziamento è l'Unione Europea che ha già stanziato ben 100 milioni di euro al fine di finanziare questi micro finanziamenti che possono quindi rivelarsi come un valido sostegno all'occupazione giovanile.

Se invece desideri richiedere un microprestito come privato, devi sapere che la somma massima erogabile è pari a 10 mila euro che devono essere restituiti entro 60 mesi.

Per richiedere un micro prestito non devi fare altro che compilare l'apposita domanda di finanziamento online attraverso un sito che si occupa appunto di prestiti piccoli e veloci.

In alternativa puoi presentare la domanda sul sito di un ente che pratica microprestiti.

In genere si tratta di istituti con sedi operative in ogni regione italiana e che ti ricontattano dopo aver fatto la richiesta.

Conclusioni

A questo punto abbiamo visto cosa sono i micro prestiti online, come funzionano e come ottenerli.

Come avrai potuto notare si tratta di una forma di microfinanziamento volta a soddisfare esigenze di liquidità immediata di piccole somme.

In fin dei conti può capitare a tutti di trovarsi in una situazione di momentanea assenza di liquidità e in questi casi può rivelarsi particolarmente utile l'accesso al microfinanziamento.

Se anche tu ti trovi in una situazione del genere, quindi, non ti resta che rivolgerti ad uno degli istituti che eroga questa tipologia di microfinanziamento e farne relativa richiesta.

In questo modo potrai risolvere eventuali emergenze economiche, avendo la certezza di avere del denaro in tempi rapidi.

Fonte immagine principale: Freepik

Novembre 20, 2018