ING Direct: Le Schede dei Prestiti Personali Arancio

Prestiti Personali ING Direct Conto Arancio



ING Direct è la più grande banca diretta del mondo, con un portafoglio clienti che ha raggiunto quota 1.266.000, per un volume di attività pari a oltre 22 miliardi di euro.

In Italia, quello che senza dubbio ha reso ING Direct celebre nel Paese è sicuramente Conto Arancio, il prodotto di risparmio lanciato dalla banca nel 2001, a cui è seguito, tre anni dopo, Mutuo Arancio

Sull’onda del successo di questi prodotti, ING Direct ha poi lanciato anche i più recenti Conto Corrente Arancio e Trading Online dedicato a chi pensa di avere il talento e l’intuizione che servono per sopravvivere al mondo degli investimenti.

Qui di seguito trovate le recensioni dei prestiti di ING Direct realizzate dalla nostra redazione in modo da permettervi di conoscere l’offerta prestiti personali di ING Direct nella piú totale chiarezza.




ING Direct – Le Schede dei Prestiti Personali Arancio

Ing Direct, per finanziare i propri desideri, e per realizzare di conseguenza in tempi brevi i propri progetti di spesa, propone alla clientela i prestiti personali Arancio che si richiedono direttamente online, e che offrono tutta una serie di vantaggi in termini di costi e di flessibilità nei pagamenti mensili.

Scheda vantaggi prestito personale Arancio Ing Direct

Sono principalmente quattro i vantaggi dei prestiti personali Arancio di Ing Direct: il prodotto, come sopra accennato, è tale che si adatta a quelle che sono le esigenze del cliente; il prestito personale Arancio non presenta dei costi nascosti e/o delle brutte sorprese; le rate mensili da pagare con i prestiti personali Arancio possono diventare più leggere con il conto corrente Arancio; inoltre, per i prestiti personali Arancio Ing Direct mette sempre a disposizione dei clienti un esperto.

Scheda prestiti personali Arancio di Ing Direct, la flessibilità

I prestiti personali Arancio spiccano tra i prodotti di accesso al credito per la loro flessibilità che è rappresentata innanzitutto dalla libertà di poter spendere l’importo erogato da Ing Direct senza che ci sia bisogno di andare a presentare un giustificativo di spesa.

Massima flessibilità viene offerta da Ing Direct con i prestiti personali Arancio pure per quel che riguarda l’importo da richiedere, la durata ed i pagamenti come segue: importi da un minimo di 3 mila ad un massimo di 30 mila euro con durata da 12 mesi ad 84 mesi unitamente alla possibilità, senza applicazione di costi aggiuntivi, di saltare la rata per 3 volte nel corso della durata del prestito, e di ridurre l’importo della rata mensile da pagare fino a 2 volte.

Scheda costi prestiti personali Arancio di Ing Direct




I prestiti personali Arancio di Ing Direct sono senza sorprese per quel che riguarda i costi in quanto è a zero euro l’apertura della pratica, il costo di gestione della pratica, così come è pari a zero euro l’imposta di bollo annuale e di fine rapporto. Non sono previsti inoltre costi e/o commissioni per il rimborso anticipato totale o parziale del presto personale Arancio, per l’esercizio dell’opzione ‘Salto Rata’, e per l’esercizio dell’opzione ‘Riduci Rata’.

Quale costo, peraltro dovuto per legge, c’è eventualmente solo l’imposta di bollo sul finanziamento o l’imposta sostitutiva come segue: per i prestiti fino a 18 mesi 16 euro se al momento della richiesta si sceglie di addebitare le rate su un altro conto corrente diverso da Ing Direct; oppure 0 euro se il conto corrente di addebito scelto al momento della richiesta è il Conto Corrente Arancio di Ing Direct.

Per i prestiti con durata oltre i 18 mesi, invece, le tasse dovute per legge sono pari allo 0,25% dell’importo che viene erogato.

Prestiti personali Arancio con il consulente dedicato e lo sconto sul Tan

Nella scelta del prestito Ing Direct come sopra accennato mette a disposizione del cliente, gratuitamente, un consulente dedicato che fornirà ogni consiglio ed ogni informazione utile sul prestito arancio dalla fase di richiesta e fino alla stipula.

Inoltre, scegliendo il Conto Corrente Arancio per l’addebito delle rate del prestito personale, scatta a favore del cliente una riduzione sugli interessi da pagare pari allo 0,50% sul Tan. E questo vale anche per i clienti che non sono ancora titolari del Conto Corrente Arancio visto che basterà chiederne l’apertura online appena è stata conclusa la procedura di richiesta del prestito personale Arancio.

Scheda richiesta prestito personale Arancio di Ing Direct




Per chiedere il prestito Arancio Ing Direct, collegandosi al sito Internet della banca online, bastano solo cinque minuti come segue: occorre prima creare il preventivo e poi caricare online i documenti richiesti, dopodiché occorrerà inviare l’originale del modulo di adesione debitamente firmato che è necessario per poter erogare la somma nel caso in cui la richiesta di prestito sia stata accettata.

Sull’esito dell’istruttoria Ing Direct fornirà una risposta al cliente tenendolo aggiornato sullo stato della propria richiesta anche avvalendosi di un esperto a disposizione via telefono e via posta elettronica. I dati ed i documenti da avere a portata di mano per completare la procedura sono il codice fiscale, il documento di identità ed il codice Iban del proprio conto corrente.

Schede e documenti informativi per i prestiti personali Arancio Ing Direct

Per conoscere tutti i dettagli e le condizioni dei prestiti personali Arancio Ing Direct, i documenti informativi sono tutti a portata di mano, in ogni momento, visto che basta andare sul sito Internet della banca online e visionare e scaricare le norme contrattuali di Prestito Arancio ed il SECCI, il modulo sulle Informazioni Europee di base sul Credito ai Consumatori, che altro non è che il documento che contiene le caratteristiche principali del prodotto di accesso al credito, e che fornisce il quadro d’insieme del finanziamento personale.

Esempio calcolo prestito personale Arancio di Ing Direct

Considerando un Tan fisso al 7,95%, ed un Taeg all’8,36%, unitamente ad un addebito delle rate su un conto corrente diverso dal conto corrente Arancio, attualmente Ing Direct propone un prestito personale di 10 mila euro che si possono rimborsare con 60 rate mensili pari a 202,52 euro per un importo totale dovuto in cinque anni che è pari a 12.176,20 euro.

Il TAEG, Tasso Annuo Effettivo Globale, individua il costo totale per la concessione del credito includendo gli interessi, l’imposta sostitutiva che, pari allo 0,25%, è di 25 euro unitamente alle altre spese che attualmente con Ing Direct sono a zero euro come sopra indicato, ovverosia le commissioni di istruttoria, l’imposta di bollo sul finanziamento, la spesa mensile gestione pratica ed il rendiconto annuale e di fine rapporto.

Come tutti i prestiti personali, pure il prestito Arancio si presenta come un prestito non finalizzato, ovverosia che si può ottenere, salvo esito negativo a conclusione dell’istruttoria, senza alcun vincolo di destinazione. Questo significa, come sopra accennato, che nel chiedere ed ottenere i prestiti personali Arancio di Ing Direct i clienti non devono fornire specifici giustificativi o preventivi di spesa.




Prestito e Mutuo Rottamazione ING Direct

Il Mutuo Rottamazione prevede un importo iniziale minimo di 80.000 euro e un tetto massimo di 1.000.000 di euro.

Qual’è la differenza con Mutuo Acquisto?

Si tratta di un prestito che va a sostituire il tuo precedente mutuo, lo rottama appunto, riducendone l’importo relativo alla singola rata o modificandone la durata. E tutto a costo zero.

Ma è davvero possibile?

A garantirlo è il decreto Bersani con la sostituzione tramite surroga che impedisce alla tua banca di applicare penali o costi per l’estinzione del vecchio mutuo, vieta il pagamento dell’imposta sostitutiva e delle spese e oneri notarili. Sulla durata valgono i termini riportati nella descrizione della precedente offerta di mutuo.

Andiamo al sodo. Riprendiamo l’esempio riportato nel paragrafo precedente passando dal nostro vecchio mutuo a quello rottamazione.

Come Funziona Mutuo Acquisto

Se per l’acquisto della mia prima casa rinegozio i 110.000 euro rimasti pendenti, a tasso fisso ho una rata mensile pari a 1.252,95 euro (tasso 6,65% TAEG 6,83%) per una durata di 10 anni.

A tasso variabile invece, con un tasso del 4,80% e TEAG al 4,96%, devo pagare 1.156,00 euro.

E se all’indice Euribor sostituisco quello BCE, la rata si attesta sui 1.193,79 euro (tasso al 5,50% e TEAG 5,70%).

Restano sul tavolo altre due alternative che formano il tasso fisso rinegoziabile: F5 o F10, a seconda che la parte a tasso fisso si estenda per 5 o 10 anni.

Nel primo scenario andrò a pagare una rata di 1.197,06 (tasso 5,56% e TEAG 5,76%), mentre nel secondo, con una durata che cresce toccando i 15 anni, la rata rimane sotto i mille euro, 962,46 per l’esattezza,  e il tasso è del 6,57 %, TEAG 6,81 %.

Calcola il Tuo Mutuo Rottamazione

Certo il nostro è solo un esempio e forse non corrisponde alla tua situazione debitoria.

Per questo sul sito di ING Direct troverai il servizio di calcolo del preventivo di ogni Mutuo Arancio, un primo step a cui seguono altri tre passaggi prima dell’inoltro della richiesta.

Prestito e Mutuo Rottamazione ING Direct

Il Mutuo Rottamazione prevede un importo iniziale minimo di 80.000 euro e un tetto massimo di 1.000.000 di euro.

Qual’è la differenza con Mutuo Acquisto?

Si tratta di un prestito che va a sostituire il tuo precedente mutuo, lo rottama appunto, riducendone l’importo relativo alla singola rata o modificandone la durata. E tutto a costo zero.

A garantirlo è il decreto Bersani con la sostituzione tramite surroga che impedisce alla tua banca di applicare penali o costi per l’estinzione del vecchio mutuo, vieta il pagamento dell’imposta sostitutiva e delle spese e oneri notarili. Sulla durata valgono i termini riportati nella descrizione della precedente offerta di mutuo.

Andiamo al sodo. Riprendiamo l’esempio riportato nel paragrafo precedente passando dal nostro vecchio mutuo a quello rottamazione.

Come Funziona Mutuo Acquisto

Se per l’acquisto della mia prima casa rinegozio i 110.000 euro rimasti pendenti, a tasso fisso ho una rata mensile pari a 1.252,95 euro (tasso 6,65% TAEG 6,83%) per una durata di 10 anni.

A tasso variabile invece, con un tasso del 4,80% e TEAG al 4,96%, devo pagare 1.156,00 euro.

E se all’indice Euribor sostituisco quello BCE, la rata si attesta sui 1.193,79 euro (tasso al 5,50% e TEAG 5,70%).

Restano sul tavolo altre due alternative che formano il tasso fisso rinegoziabile: F5 o F10, a seconda che la parte a tasso fisso si estenda per 5 o 10 anni.

Nel primo scenario andrò a pagare una rata di 1.197,06 (tasso 5,56% e TEAG 5,76%), mentre nel secondo, con una durata che cresce toccando i 15 anni, la rata rimane sotto i mille euro, 962,46 per l’esattezza,  e il tasso è del 6,57 %, TEAG 6,81 %.

Calcola il Tuo Mutuo Rottamazione

Certo il nostro è solo un esempio e forse non corrisponde alla tua situazione debitoria.

Per questo sul sito di ING Direct troverai il servizio di calcolo del preventivo di ogni Mutuo Arancio, un primo step a cui seguono altri tre passaggi prima dell’inoltro della richiesta.

Recensione Mutuo + Soldi ING Direct

Come ultima parte della nostra sezione dedicata ai prestiti personali di ING Direct, passiamo  adesso all’ultima tipologia di Mutuo Arancio, Mutuo + Soldi.

Mutuo + Soldi = Per Chi?

L’offerta è riservata a chi già dispone di un Mutuo Arancio a tasso variabile o fisso e intende ottenere ulteriore liquidità. Persino solo liquidità ma a condizione che l’immobile non sia stato ancora ipotecato.

La durata varia a seconda del tasso – tra 10 e 15 anni a tasso fisso, da 10 a 40 se a tasso variabile e tra 10 e 30 anni con tasso fisso rinegoziabile – e può essere finanziato fino al 70% del valore dell’immobile a partire da 80.000 euro e fino a 500.000. Nessun costo aggiuntivo.

Come Funziona?

Le spese relative al passaggio dal tuo precedente mutuo a quello attuale vengono azzerate da ING Direct, inclusa la perizia dell’immobile e l’incasso delle rate mensili.

A supporto, per tutti i chiarimenti necessari prima della sottoscrizione del contratto, della scelta ING Direct ti mette a disposizione un esperto che valuterà con te la soluzione più competitiva.

Il tuo mutuo sempre sotto controllo.

Tra le opzioni più innovative di ING Direct la possibilità di accedere all’area personale del muto attraverso il tuo smartphone, da cui potrai visualizzare i movimenti e l’importo delle rate di ogni Mutuo Arancio. Maggiori informazioni sulle offerte le trovate sul sito di ING Direct.

aprile 6, 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *